Verso Inter-Partizan: 300 fermi a Belgrado

Verso Inter-Partizan: 300 fermi a Belgrado

di Lorenzo Roca, @Lorinc74

Sono in 300. No, Leonida non c’entra. Il numero infatti riguarda non guerrieri spartani ma i tifosi del Partizan fermati ieri sera a Belgrado, dove la Polizia serba ha fermato circa 300 supporter che si appresatavano a partire per Milano a bordo di quattro pullman per assistere alla partita di Europa League con l’Inter. Si tratta di elementi della frangia di tifosi più “radicali” del Partizan, il gruppo chiamato zabranjeni (proibito) che si scontra in modo feroce con il nucleo storico della tifoseria bianconera, costituito dagli storici grobari.

Le due frange del tifo belgradese sono state protagoniste in passato di violenti scontri. La polizia è intervenuta a bloccarli per evitare che a Milano si scontrassero di nuovo. La Polizia li ha bloccati davanti al Centro Sava, nel quartiere residenziale di Novi Beograd, e i tifosi hanno opposto resistenza, sostenendo di essere in possesso di regolare biglietto per la partita e anche del voucher dell’hotel. Dopo qualche minuto i 300 sono stati fermati e identificati dalla polizia.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy