Wewengkang: “Thohir affascinato da Moratti. Gli ricorda…”

Wewengkang: “Thohir affascinato da Moratti. Gli ricorda…”

di Riccardo Fusato, @FusatoRiccardo

Continua il reportage della Gazzetta dello Sport, in missione a Giacarta, per capire e studiare da vicino il possibile nuovo socio dell’Inter: Erick Thohir. Questa volta, tocca alla redazione di Republika che è il terzo quotidiano indonesiano: formato lenzuolo New York Times, a colori, 150mila copie al giorno , letto dalla comunità islamica. La versione online supera il milione di contatti. Fa parte del gruppo Mahaka, appartiene a Erick Thohir. L’amministratore, Daniel Wewengkang, amico d’infanzia di Thohir, parla del suo capo: “Abbiamo fatto assieme le elementari e non ci siamo mai persi. Nel 2000 lui e altri imprenditori hanno rilevato Republika. Il gruppo ha anche Gen-Fm, la prima radio nazionale, Jak-Fm, Aliftv, il magazine Janna e tanto altro. E’ sempre avanti. A volte ha idee che non capiamo subito. Dopo diciamo tra noi: “Aveva ragione”. È appassionato di comunicazione, nel 2011 ha scritto un libro sul giornalismo indonesiano. Ogni tanto anche qualche editoriale per Republika, ma l’ultimo è del 2003. Di solito i nostri articoli su Erick riguardano lo sport, Dc, Philadelpia, Indonesia Warrior… Il resto no, per scelta editoriale. Qualcuno gli piace meno, ma accetta le critiche. Niente, però, sull’Inter: almeno finche l’affare non sarà chiuso. Quando leggo sulle altre testate notizie sulla trattativa, lo chiamo per chiedergli: “Possiamo scrivere anche noi?”. Ma dice di no. Spero saremo i primi ad avere la notizia, in caso. Quando è tornato dall’Italia, Mi ha fatto vedere la foto di Moratti che aveva incontrato a Milano. Mi ha detto: “Una gran bella persona, mi ricorda mio padre. Mi ha fatto una grande impressione”. Era contento». Non è una presenza fine a se stessa, quella di Thohir in redazione. Ricorda Daniel che «chiede sempre dei dipendenti. Quando qualcuno ha problemi familiari, o deve pagarsi cure mediche, ci pensa lui. «Lavoro per lui: non abbandona nessuno. Mister Thohir organizza borse di studio sportive per i ragazzi più poveri di Giacarta, così da tenerli lontani dalla droga e dalle cattive amicizie.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy