Zhang: “Dormito due ore, sono emozionato. Il momento in cui ti senti parte dell’Inter…”

Zhang: “Dormito due ore, sono emozionato. Il momento in cui ti senti parte dell’Inter…”

Le parole del nuovo presidente nerazzurro ai microfoni di Inter TV

di Sabine Bertagna, @SBertagna

L’Inter non ha mai avuto un presidente così giovane. Tutta la scena oggi era per Steven Zhang, che ai microfoni di Inter TV ha commentato questa giornata storica con queste parole: “Sono molto emozionato in questo giorno importante, sono emozionato e onorato. Anche se è da due anni che lavoro qui, questo è comunque un giorno speciale. Un giorno importante della mia vita. A essere sincero sono andato a dormire alle sei di mattina e mi sono svegliato alle otto perché avevo tanto su cui lavorare e anche perché ero molto emozionato. Non sono stanco, sono molto contento. Contro la Lazio? Credo ancora che sia stata una serata magica, ho un ricordo offuscato di quello che è successo in campo. Anche perché avevo il sangue che mi scorreva forte nella testa e negli occhi. E’ stato un momento speciale non solo per me, ma anche per i giocatori. Voglio ringraziare tutti i giocatori dell’Inter che erano con noi nella stagione 17/18: i loro sforzi ci hanno permesso di raggiungere il nostro obiettivo e hanno rappresentato l’Inter. Quello è il momento che racconta bene il Dna dell’Inter. Guardando indietro siamo ancora più forti e fiduciosi, sappiamo che possiamo battere chiunque e sono sicuro che sarà una sfida emozionante. Il momento in cui mi sono sentito parte dell’Inter? Il momento in cui entri a San Siro e senti i tifosi cantare, urlare, sostenere la squadra quello è il momento in cui ti senti parte dei nerazzurri e di questo progetto. Ovviamente, il momento migliore è quando vinci il derby. Quello è il momento in cui ti senti parte dell’Inter.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy