Libero – Mancini stregone misterioso: la sua Inter può raggiungere quella del Triplete

Libero – Mancini stregone misterioso: la sua Inter può raggiungere quella del Triplete

di Giovanni Montopoli, @GioMontopoli

Enigmatico come sempre. Roberto Mancini nella conferenza stampa di vigilia regala ai cronisti presenti 5 titolare (come di consueto) ma, quella che sarà la sua formazione, rimane blindata nella mente del tecnico. Tecnico che – come orami si è capito – ama stupire e spiazzare tifosi e addetti ai lavori. Sono 16 le formazioni schierate dal Mancio da inizio stagione, tutte diverse, e sembra che il trend debba continuare: “Mancini è lo stregone misterioso: 16 formazioni diverse in altrettante partite finora. Indovinarne una è praticamente impossibile. Lo spartito del Mancio è variabile, nel modulo e negli interpreti, eppure non ha falle e procede spedito come quello del Triplete (una vittoria con la Lazio e i punti saranno uguali al 2009/10).La forza dell’Inter capolista è il coinvolgimento di tutti i giocatori, dentro al campo e anche fuori, tra tormentoni social e bel clima forgiato dalle vittorie. Mancio continua a prendersi gioco degli indovini e anche stavolta concede mezza formazione, consapevole che l’altra metà non la azzeccherà nessuno: «Con la Lazio giocano Handanovic, Miranda, Murillo, Medel… e ancheBrozovic», ha confessato il tecnico nerazzurro. I primi quattro della lista sono senz’altro la spina dorsale della squadra e sono quelli con più minuti sulle spalle: da Handanovic primo con 1440’ a Miranda quarto con 1111’. A ruota poi il resto della rosa, da Icardi, che sarà al centro dell’attacco, a Montoya, liberato dalle ragnatele del dimenticatoio nella vittoria di Udine”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy