Inter, Bastoni: “La finale di Europa League un ottimo traguardo. Fatto qualcosa di grande”

Le parole del centrale nerazzurro

di Marco Astori, @MarcoAstori_

Alessandro Bastoni, centrale dell’Inter, fresco della prima convocazione in Nazionale, è stato protagonista di un’intervista per i canali ufficiali azzurri.

Il momento esatto in cui hai saputo della convocazione?
Ero in vacanza in barca con la mia ragazza, praticamente l’ho buttata in mare. E’ stata un’emozione forte, il coronamento di un sogno.

La prima persona chiamata?
Ho chiamato subito mio padre, con lui ho passato dieci anni a fare avanti e indietro con lui come autista: è una grande soddisfazione per entrambi.

Quale canzone hai scelto come rito?
Ho scelto 50 Special perché pensavo potesse creare entusiasmo nel gruppo: è importante non essere il peggiore, che è stato Locatelli (ride, ndr).

Un momento nella stagione in cui ti sei detto “posso arrivare alla nazionale”?
Arrivare in finale di Europa League è un grande traguardo, quando gli altri iniziavano i ritiri, noi dovevamo finire la stagione. E’ stato quello il momento in cui ho capito che abbiamo fatto qualcosa di grande.

Un esordio da sogno?
Prima di tutto esordire, per me come difensore salvare un gol.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy