Bellinazzo: “Occorre una presa di coscienza sul calcio italiano, manca liquidità. Come ogni…”

Le parole del giornalista sulla situazione finanziaria del calcio italiano

di Gianni Pampinella

Intervenuto nella trasmissione Tutti Convocati, Marco Bellinazzo ha parlato della difficile situazione economica che sta attraversando il calcio, in particolare quello italiano. “In questo momento occorre un presa di coscienza sul calcio italiano. Manca liquidità, l’industria calcistica sta andando avanti con costi importanti dei protocolli sanitari e come ogni altra azienda va ristorata. Parlo di finanziamenti da restituire in modo agevolato in modo da permettere di pagare gli stipendi, anche quelli importanti, la Juve sullo stipendio di Ronaldo paga delle tasse. E poi si parla degli stipendi di tanti altri lavoratori del mondo del calcio”.

Getty Images

“Il calendario? I ricavi dell’Uefa vanno anche alle federazioni, ma c’era tempo di capire che questo calendario era impossibile da pensare ancora come era stato pensato ai tempi pre covid“.

(Tutti Convocati)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy