Bergomi: “Inter cerca di essere offensiva. Con l’Atalanta difesa preoccupata. Sanchez…”

L’ex capitano nerazzurro ha parlato della sfida tra gli uomini di Conte contro quella di Gasperini finita in pareggio

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano

Beppe Bergomi, durante la puntata di questa sera del ‘Club’ ha parlato della partita tra Atalanta e Inter. «Bastoni sta facendo bene ma non è andato alto nell’occasione del gol dei bergamaschi. Siccome hanno preso tanti gol andando alti erano preoccupati di non prendere imbucate», ha esordito l’ex capitano sugli uomini di Conte.

Poi ha sottolineato anche: «La mentalità è rubare palla per andare a segnare e vincere la partita, la mentalità è quella. Ho chiesto ad Antonio della difesa e ha detto che sono più offensivi. Gioca con Perisic, Hakimi, le due punte, ha Vidal, Eriksen. Quindi vuole cercare di essere più offensivo e mandare la difesa alta. Ma non essendo molto veloci, perché gli interpreti sono buoni, oggi erano preoccupati. La partita è esplosa dopo il gol dell’Inter, lì sono nate le occasioni. L’Inter non ha giocatori che ti saltano l’uomo, ma è una squadra forte».

-Vi aspettavate di più da Sanchez? 

Secondo me le annate migliori le ha fatte all’Arsenal quando partiva da sinistra. Poi già a Manchester è cominciato a non essere più quello che era. 

(Fonte: Skysport)

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy