Bergonzi: “Sensi era da giallo, giusto il rosso a Immobile. Mani di Parolo? Forse il VAR…”

Intervenuto a Tiki Taka, l’ex arbitro Mauro Bergonzi ha commentato così l’operato di Guida

di Matteo Pifferi, @Pifferii

Intervenuto a Tiki Taka, l’ex arbitro Mauro Bergonzi ha commentato così l’operato di Guida in Lazio-Inter:

“Gara ostica per Guida, gara a tratti nervosa. Partiamo dall’espulsione di Immobile: c’è un brutto intervento scomposto di Vidal, intervento da giallo. L’arbitro Guida è apparso troppo reattivo, ha aspettato un po’ e ha fischiato fallo, dando il giallo a Vidal e il rosso a Immobile. Vidal si tocca il volto, rivedendo le immagini Immobile sbraccia e schiaffeggia Vidal, il regolamento parla chiaro: non è grave ma è da rosso. Tentare di colpire o colpire è da rosso, espulsione giusta”.

ESPULSIONE SENSI – “Non mi trovo d’accordo con Guida, Patric interferisce sulla rimessa ed è passibile di ammonizione. C’è poi una sceneggiata di Patric, l’arbitro ammonisce Patric e dà il rosso a Sensi. Sensi allontana il giocatore della Lazio, il cartellino rosso è esagerato. Bastava il giallo, una sceneggiata inutile quella di Patric”.

MANI DI PAROLO – “Probabilmente il Var non è intervenuto perché non l’ha ritenuto chiaro ed evidente errore. Secondo me è un tocco passibile di volontarietà”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy