Biasin: “Conte è tra gli allenatori che impongono i propri schemi. Icardi eterno dilemma, ma…”

Il giornalista ha parlato a Radio Sportiva della possibile ripresa del campionato e della mentalità di Conte, oltre che del futuro di Icardi

di Andrea Della Sala, @dellas8427
Le parole del noto giornalista sull'Inter di Conte tra campo e mercato

Intervenuto a Radio Sportiva, il giornalista Fabrizio Biasin ha parlato della ripresa del campionato italiano e anche dell’Inter di Conte e di Icardi:

“Contratti calciatori? La priorità sono i campionati e le coppe, poi il resto. Campionato Belga? Soluzione che prenderanno anche Olanda, Spagna e forse Inghilterra. Abbonati allo stadio? Credo che verranno prese iniziative per andare incontro ai tifosi. Mi auguro di rivedere da settembre un campionato regolare, con il pubblico. Campionato? Credo e spero possa riprendere, anche con 120 partite tra giugno e luglio, seppur sia tutto molto complicato. C’è il rischio di ripartire e poi fermarsi di nuovo. Penso ci sarà una perdita consistente e l’unico modo per limitare i danni è congelare gli stipendi e trovare soluzioni per rendere appetibile la prossima stagione”.

“Gestione calciatori da parte di Conte? Ci sono allenatori che preferiscono mettere a loro agio i giocatori e altri che impongono i loro schemi. Conte fa parte di quest’ultimi. Icardi? E’ un eterno dilemma ma, vista la situazione, difficilmente lo vedremo tornare a Milano”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy