Boateng: “Milan primo? Sono felicissimo. Da troppo si parlava dell’altra squadra di Milano”

Le parole dell’ex attaccante rossonero ora al Monza di Silvio Berlusconi

di Daniele Vitiello, @DanViti

Nuova avventura in Italia per Kevin Prince Boateng. Dopo le deludenti esperienze con Sassuolo, Barcellona, Fiorentina e Besiktas, il ghanese ha sposato il progetto del Monza in Serie B per provare a prendere l’ultimo treno della sua carriera. Intanto, continua a seguire il Milan, come da lui stesso ribadito in una intervista al Corriere della Sera: «Primo posto? Sono felicissimo, era ora che tornasse l’entusiasmo fra i tifosi. Da troppo si parlava dell’altra squadra di Milano».

Il suo amico Ibra è ancora decisivo a 39 anni.
«Non mi stupisce, da lui ho imparato la voglia di vincere anche in allenamento. Non è mai contento, quando a Milanello sbagliava un passaggio, come a rimproverare se stesso urlava ‘Zlataaaann’. Si immagini cosa gridava agli altri».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy