Bucciantini: “Inter, Conte si è costruito la reputazione perfetta ma ha paura di una cosa”

Le parole del noto giornalista a proposito dell’allenatore nerazzurro

di Daniele Vitiello, @DanViti

Lunga riflessione quella proposta da Marco Bucciantini sul sito della Gazzetta dello Sport a proposito di Antonio Conte. Di seguito uno stralcio che fotografa il pensiero dell’allenatore dell’Inter: “I fanatici non sono gli unici convinti di possedere la verità, perché quasi tutti ne sono convinti. Sono solo i più terrorizzati di perderla. Non ha sempre vinto, Antonio Conte. Però ha fatto di più, toccando l’apogeo, riuscendo a costruirsi – con il lavoro, con le idee – la reputazione perfetta, condivisa con pochi altri allenatori: se vuoi ottenere il massimo, serve Conte”.

E in un momento delicato come quello che sta attraversando la squadra nerazzurra, Conte si tiene stretta la sua filosofia per imprimere un marchio ancora più evidente sulle vittorie che per lui sicuramente arriveranno. Un modo per preservare la sua reputazione: “La paura di Conte è perdere questa quotazione. Di misurarsi con un fallimento, perché il suo modo di vivere il calcio non ammette tonalità, non tollera la cultura: vittoria o fallimento. Inutile tentare di fare patti, di entrare nel discorso. In Conte questo concetto è indivisibile, è la sua forza, è la sua faccia”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy