Capello: “Forse non assegnerei lo scudetto”. Poi gaffe sul coronavirus: “I tifosi…”

Capello: “Forse non assegnerei lo scudetto”. Poi gaffe sul coronavirus: “I tifosi…”

Capello ospite degli studi di Sky Sport prima di Valencia-Atalanta

di Marco Macca, @macca_marco

Negli studi di Sky Sport prima di Valencia-Atalanta, ritorno degli ottavi di finale di Champions League, Fabio Capello ha commentato anche la situazione del campionato di Serie A in seguito all’emergenza coronavirus. Nel consiglio federale di oggi, infatti, sono state fatte varie ipotesi nel caso in cui non venga completato il torneo. Ecco l’idea di Capello:

La classifica di ora non accontenta nessuno, ci sono squadre che magari hanno giocato partite difficili e ne dovrebbero giocare altre sulla carta più facili. Playoff? Hai fatto la preparazione per il campionato, preparato la partita per tante partite e poi ti ritrovi a fare i playoff? Ribalta tutto il modo di pensare di un campionato. Forse non assegnerei lo scudetto. La qualificazione in Champions ed Europa League? le assegnerei in base alla classifica maturata, anche se poi c’è il problema della retrocessione. In quel caso forse ci starebbero bene anche i playout“.

E poi la gaffe, parlando dei tanti tifosi del Valencia in attesa del pullman della squadra: “E‘ una bella tradizione, segno di rispetto per tutti quelli che stanno andando in campo“. In realtà, era opportuno condannare il comportamento, data l’emergenza coronavirus e le tante raccomandazioni diffuse dalle istituzioni.

(Fonte: Sky Sport)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy