Capello: “Real-Inter alla pari. Scudetto? Conte favorito. E ha un grande vantaggio se…”

Le parole dell’ex tecnico ad AS

di Marco Astori, @MarcoAstori_

Intervenuto ai microfoni di AS, Fabio Capello, ex allenatore, ha parlato così del cambiamento di filosofia nel calcio italiano, per poi soffermarsi sul big match di Champions League di settimana prossima tra Inter e Real Madrid: “Le squadre italiane stanno giocando con uno spirito più offensivo. Hanno perso la paura, rischiano di più con la palla. Vogliono giocare di più da dietro e con quella mancanza di difese reali arrivano i gol. E poi il livello non è molto alto, la qualità dei giocatori non è molto alta. Abbiamo giocatori che non erano titolari in Premier o in Bundesliga .. Questo è il caso di Ibrahimovic, Lukaku, Alexis, Ribéry… I primi due hanno un fisico impressionante per la nostra Serie A, ma ad esempio Lukaku recentemente contro ii tedeschi del Borussia Mönchengladbach ha avuto problemi perché erano grandi e forti come lui. Ma in Italia, è vero, non lo fermano”.

L’Inter giocherà contro il Real Madrid.
È la mia favorita per lo scudetto. È alla ricerca del gioco che Conte vuole, non è facile. Il loro vantaggio è che hanno già lavorato insieme l’anno scorso, un anno intero è molto. Inoltre, ha due squadre. Conte voleva vendere tanti giocatori e non poteva e ora li ha con sé. E con le cinque sostituzioni, si vede che fanno la differenza. Attenzione, con i cinque cambi le grandi squadre come l’Inter hanno molto vantaggio! Se l’allenatore sa leggere le partite e quando usarle è importante”.

E come vedi Real Madrid-Inter di mercoledì prossimo?
“Le vedo alla pari. Non so se adesso sia il Madrid di sempre, è interessante per entrambi. Il Real Madrid dopo il Clasico deve aver ripreso fiducia. Se avesse perso a Barcellona avrebbe avuto problemi, sicuro. La mancanza dei tifosi sarà importante come tutte le altre partite. Anche l’Inter ha ritrovato la vittoria con il Genoa dopo qualche partita senza vincere. Diciamo sempre che Madrid è Madrid, ma non so se lo sia adesso, ha problemi in difesa. E anche l’Inter”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy