GdS – Via Lautaro, dentro Cavani? Inter esplosiva col doppio nove. Scudetto più vicino se Conte…

Il quotidiano ipotizza lo scenario con l’addio dell’argentino e l’arrivo di Cavani alla corte di Antonio Conte

di Alessandro De Felice, @aledefelice24

L’attaccante perfetto per Antonio Conte, che ci prova per la quarta volta in carriera ad averlo a disposizione. “Una cosa è certa. Edinson Cavani è il giocatore ideale per Antonio Conte, se vogliamo persino più di Lukaku – scrive La Gazzetta dello Sport -. Non a caso il tecnico l’ha sempre inseguito. Perché Cavani è un attaccante totale. Micidiale nei cambi di ritmo e nelle ripartenze, abile negli spazi stretti, ma soprattutto uno che non si risparmia, che se occorre va a difendere fin dentro la sua area“.

Cavani si sente ancora un calciatore importante e la chiamata all’Inter lo dimostra. Ma il suo approdo in nerazzurro dipende da una condizione: l’addio di Lautaro Martinez. Impossibile pensare, infatti, di mandare in panchina uno tra loro due o Lukaku.

La Rosea si interroga: l’Inter ci guadagna con l’addio di Lautaro e l’arrivo di Cavani? “Nel lungo periodo no di certo, il Toro (curioso, una staffetta da corrida) ha soltanto 22 anni ed è un potenziale crack. Nel breve periodo, dipende dall’intesa che si può instaurare tra Lukaku e Cavani. Con questa nuova coppia, l’Inter perderebbe forse in qualità tecnica ma acquisterebbe potenza, oltre che esperienza. Lukaku-Cavani potrebbe essere la coppia più esplosiva della A“.

Ma c’è un problema che solo Antonio Conte può risolvere: Cavani vuole fare la prima punta ed è un centravanti puro come Lukaku. Ma il belga si è spostato spesso, durante la stagione, per ricevere la palla lasciando Lautaro centrale. Starà al tecnico creare intesa e movimenti. “Se poi riesce il miracolo di convincere Zhang a tenerli tutti e tre e loro a fare turnover, allora lo scudetto sarà molto, molto più vicino” conclude La Gazzetta.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy