Condò: “Chi rischia qualcosa non vuole giocare, chi può migliorare sì. Tutto ciò non è serio”

Il giornalista ha commentato le discussioni in atto in Serie A e le posizioni diverse dei club sulla possibile ripresa del campionato

di Andrea Della Sala, @dellas8427

Intervenuto a Sky Sport, il giornalista Paolo Condò ha parlato delle discussioni in atto in Italia per la data della ripresa del campionato e le varie posizioni dei club:

“La Lega non riesce a essere al livello della FA. Tutti quelli che rischiano qualcosa non vogliono giocare, tutti quelli che vogliono migliorare la classifica vogliono giocare. Tutto questo non è serio. Serve un’organizzazione complessiva. In Premier c’è un ente collettivo, non ci sono scelte individuali”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy