TS – Mercato Inter, Conte e la letterina di Natale per Suning. “Sarebbe autolesionistico se…”

Il quotidiano analizza le parole di Conte nel post-gara

di Matteo Pifferi, @Pifferii

“La letterina di Natale, Antonio Conte l’ha spedita direttamente a Nanchino. Dopo aver sbancato Verona (prima sconfitta della squadra di Juric contro una big) e ottenuto la settima vittoria consecutiva (ultimo a riuscirci, Luciano Spalletti nel novembre 2018) l’allenatore ha subito cercato di passare all’incasso”. Apre così l’articolo di Tuttosport in merito alle parole di Antonio Conte nel post-partita di Verona-Inter, match che ha certificato la settima vittoria di fila dei nerazzurri. Una vittoria che mantiene l’Inter al secondo posto a -1 dal Milan ma che potrebbe cambiare gli scenari in ottica mercato. “Facendo una doverosa premessa («L’Inter per la sua storia deve essere sempre competitiva») con l’intento di “far firmare” a Suning un patto per lo scudetto”, aggiunge Tuttosport.

TIMORE DI CONTE – Secondo il quotidiano torinese, il timore di Conte è che Suning voglia mantenere un low profile in ottica mercato per gli effetti del bilancio in virtù dell’eliminazione dalla Champions. “Tuttavia ora il bersaglio è un altro e «in un torneo più equilibrato rispetto agli anni precedenti», sarebbe autolesionistico non fare uno sforzo per regalare un trofeo a dieci anni dall’ultimo messo in bacheca dal club, la Coppa Italia conquistata da Leonardo nel maggio 2011”, commenta Tuttosport.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy