FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

ultimora

Cribari: “Adriano era inarrestabile. Gol all’Udinese impressionante. La famosa foto…”

Getty Images

L'ex difensore di Empoli, Udinese e Napoli, ai microfoni di Espn Brasil ricorda quanto era difficile fermare l'Imperatore

Gianni Pampinella

Tra il 2002 e il 2006, Adriano è stato uno degli attaccanti più forti al mondo. L'Imperatore era lo spauracchio delle difese avversarie ed era praticamente immarcabile. Di quel periodo ha un ricordo nitido Emilson Sanchez Cribari che ha vestito tra le altre le maglie di Empoli e Udinese. "Adriano, nel fiore degli anni, era come Ronaldo. Ha fatto molto meno rispetto al potenziale che aveva. Ci voleva davvero tanto lavoro per provare a fermarlo quando giocavi contro di lui", ha ammesso Cribari a ESPN Brasil. "C'è anche quella famosa foto di lui che celebra un gol a torso nudo, in quella partita si è guadagnato il soprannome di 'Imperatore'... Ero io a marcarlo in quell'Empoli-Inter. È stato un gran gol quello fatto contro di noi. Quel giorno ne ho visto tutta la potenza e la qualità".

 Getty Images

Getty Images

"In un Inter-Udinese, quando giocavo con la formazione friulana, aveva da poco giocato in Nazionale, aveva preso un volo per Milano, appena atterrato è andato dritto allo stadio e ha giocato. Durante un angolo per noi, prende palla, dribbla tutti e fa un gran gol. È stato impressionante! Era inarrestabile nel periodo dal 2002  al 2006. E 'stato impressionante. Quando copriva la palla con il suo corpo, con la tecnica e la velocità che aveva, travolgeva tutti. Qualsiasi difensore aveva difficoltà nel fermarlo, potevi chiamarti Maldini, Stam, Nesta, chiunque soffriva. Era una combinazione di forza e tecnica che era qualcosa di eccezionale".

(ESPN Brasil)

tutte le notizie di