De Luigi: “Lukaku e Lautaro sono due essere superiori. Ma un film lo vorrei fare con Brozovic”

L’attore comico, tifoso dell’Inter, ha parlato del lavoro di Conte e della sua passione per i colori nerazzurri

di Andrea Della Sala, @dellas8427

Nel matchday programme c’è spazio anche per un grande attore e tifoso dell’Inter come Fabio De Luigi. Il comico ha parlato della sua passione nerazzurra e del lavoro fatto fin qui da Conte:

PASSIONE“Sono cresciuto giocando a baseball, l’idea di capire questo gioco strano e complicato mi ha sempre affascinato. A calcio correvo veloce sul lato destro del campo e mettevo dei cross con scarsi risultati. L’Inter l’ho scelta alle elementari su consiglio di mio fratello e di mio zio. I primi giocatori che ricordo sono Bini, Muraro, Fanna, anche se la passione si è accesa con l’arrivo di Rummenigge”.

BROZOVIC“Se potessi fare un film a tre interpreti, come spalla mi piacerebbe avere Brozovic. Lo amo e sul campo è imprescindibile. Sapete che di Clint Eastwood i detrattori dicevano che aveva due espressioni, una con il cappello e una senza? Ecco secondo me Brozovic lo batte, ma la sua espressione sta bene su tutto e poi D’Ambrosio mi sembra divertente, adatto a una commedia. Il cinema è soprattutto sport di squadra e questo è uno dei motivi per cui mi piace”.

INTER“Sono felice del lavoro che stanno facendo la società e il mister. Barella e Sensi mi esaltano, Lukaku e Lautaro sto cominciando a pensare che siano esseri superiori, si integrano benissimo, sono complementari. Un altro che mi piace tantissimo è Esposito. L’Inter è una bella storia, da insegnare e da raccontare”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy