Eranio: “Scudetto? Inter e Juve sempre davanti. Ecco cosa servirebbe a Conte”

Il punto di vista dell’ex calciatore a proposito della lotta al vertice in Serie A

di Daniele Vitiello, @DanViti

L’ex calciatore Stefano Eranio ha parlato della Serie A e dei temi del momento. Questo il suo intervento ai microfoni di TMW:

Chi sta portando avanti le proprie idee e chi sta affondando con le sue idee?
“E’ un periodo particolare e l’andamento di alcune squadre è dipeso dal Covid e da una mancata preparazione. Quindi è molto difficile dirlo. Credo che sia un campionato che sarà molto combattuto, le differenze si sono assottigliate. Metto sempre davanti l’Inter, che può fare meglio, e la Juve, che ha giocatori molto importanti. Pirlo sta provando ma ora dovrà trovare l’equilibrio giusto e i giocatori giusti per dare continuità di gioco e risultati. Il Milan è un mix di giovani ed elementi d’esperienza, ma soprattutto è diventato squadra. Può giocarsela“.

Conte deve cambiare qualcosa?
“Servirebbe cambiare assetto di gioco. A parte la partita con l’Atalanta, nelle altre ha sempre costruito tanto e si sono visti errori dei singoli. E’ un momento di difficoltà, perché non riesce a ottenere risultati. Alcuni giocatori importanti devono farti sfruttare meglio le occasioni che hai e poi serve trovare una quadratura dietro per subire di meno”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy