FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

ultimora

Inter, la rinascita di Eriksen uno stimolo anche per Brozovic: coesistenza possibile?

I nerazzurri hanno finalmente trovato un'alternativa al croato per il ruolo di regista davanti alla difesa

Fabio Alampi

Titolare inamovibile, per meriti sul campo ma anche per assenza di alternative valide: è questo lo status di Marcelo Brozovic, unico centrocampista presente nella rosa dell'Inter in grado di giocare da regista davanti alla difesa. La situazione, tuttavia, potrebbe essere cambiata: Antonio Conte sembra aver convinto Christian Eriksen della possibilità di far bene in quel ruolo, e il danese sembra essersi deciso a reinventarsi pur di tornare a sentirsi importante. Un'alternativa preziosa per i nerazzurri, ma anche uno stimolo in più per il croato, che dovrà ora garantire uno standard di rendimento elevato e costante se vorrà tenersi stretta una maglia da titolare. Una concorrenza interna che può far bene a tutti, come scrive Tuttosport:

"Davanti alla difesa nessuno offre le stesse garanzie di Brozovic: un concetto che era valido almeno fino a qualche giorno fa, da quando cioè il tecnico salentino ha deciso di arretrare il raggio d'azione di Christian Eriksen trasformandolo in un regista, dopo aver cercato per mesi la posizione ideale per sfruttare le qualità del danese.

[...] Nel medio periodo il rilancio di Eriksen in quel ruolo può rappresentare uno stimolo in più per Brozovic che finora ha dovuto raramente fronteggiare la concorrenza interna (anche per la mancanza di continuità di Stefano Sensi, un giocatore che per qualità avrebbe potuto anche dare una mano in quel settore). Adesso con la seconda vitanerazzurra del danese, lo scenario cambia e questa è una buona notizia anche per Conte: in un colpo solo può recuperare una risorsa preziosa, stimolando il titolare, e al tempo stesso può allungare le rotazioni senza dover modificare nuovamente l'assetto tattico.

[...] Eriksen non offre le stesse caratteristiche di copertura del collega, ma adesso la prospettiva si è ribaltata: per mesi Conte ha cercato una collocazione al danese per farlo convivere con Brozovic, senza riuscirci, e adesso invece se dovessero giocare insieme sarebbe magari proprio il croato ad agire da mezzala".

tutte le notizie di

Potresti esserti perso