La Stampa – Eriksen-Inter, divorzio senza amore. Caicedo? I nerazzurri non confermano

Il giornale parla dell’addio del danese, dell’ultima uscita del suo agente e di voci smentite sul giocatore della Lazio

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano

Dopo la notizia del ricorso al Coni da parte di Schoots, agente di Christian Eriksen, arriva anche il commento del quotidiano La Stampa. L’Inter non ha nessuna intenzione di non pagare il compenso dovuto all’agente e fa sapere che la pendenza sarà risolta nonostante il ritardo. Capita frequentemente che intermediari e agenti non vengano liquidati dalle società secondo le tempistiche previste. Ma raramente i diretti interessati ricorrono alle vie legali. Schoots non aveva intenzione di aspetta-re, a maggior ragione considerato che Eriksen gioca pochissimo e sta per andare via. Con una causa in ballo diventa ancora più urgente trovare un’altra sistemazione al giocatore“, scrive il quotidiano. La Premier League è l’opzione più probabile. E se ieri erano circolate voci su Caidedo, il club nerazzurro non le ha confermate.

Sull’addio di Eriksen il giornale sottolinea: “Nessuno avrebbe potuto immaginare una separazione simile dodici mesi fa, quando il presidente Steven Zhang preferì investire 27 milioni su Eriksen anziché 20 su Arturo Vidal. Invece è finita in tribunale, come un vero divorzio. Senza che sia mai sbocciato un briciolo di amore tra il giocatore danese e l’Inter”. 

(Fonte: La Stampa)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy