FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

ultimora

Ferri: “Non mi ricordo un’Inter così. Bravi i dirigenti. Liverpool? Lamentarsi…”

Ferri: “Non mi ricordo un’Inter così. Bravi i dirigenti. Liverpool? Lamentarsi…”

Intervistato dalla Gazzetta dello Sport, l'ex difensore nerazzurro elogia la squadra di Simone Inzaghi

Gianni Pampinella

Intervistato dalla Gazzetta dello Sport, Riccardo Ferri ha parlato dell'ottimo momento che sta attraversando l'Inter. L'ex difensore nerazzurro è sicuro, questa è l'Inter più bella degli ultimi 20 anni. "Esprime un calcio entusiasmante e, allo stesso tempo, ottimizza i risultati. Non mi ricordo un’Inter così. È una delle espressioni più belle del nostro campionato, sta meritando di essere prima e di ottenere tutti questi elogi. Cerca sempre di ottimizzare al massimo le qualità che ha e dà soddisfazione a tutti: ai tifosi, ma anche agli appassionati di calcio in generale".

 Getty Images

Se si pensa agli umori estivi…

“C’era tanta preoccupazione per le pesanti partenze, ma due cose sono rimaste: l’ossatura e la mentalità data da Antonio Conte. Anzi, ne aggiungerei una terza: la società, che si è consolidata con l’arrivo di Beppe Marotta e grazie al lavoro di tutti gli altri. Bisogna elogiare il lavoro dei dirigenti, bravi e reattivi a chiudere le falle".

E ora il Liverpool: c’è il rischio che questa doppia sfida possa togliere qualcosa al campionato?

“Tutti gli anni si sgomita per arrivare nelle prime quattro e poi per andare agli ottavi. Lamentarsi sarebbe una forma di debolezza: se sei una grande squadra, sai a cosa vai incontro. Più sali di livello, più le responsabilità aumentano. E questo in tutti i settori, non solo nel calcio. Devi anche sapere che puoi arrivare ad appuntamenti importanti con qualche giocatore in meno e qualche infortunio”.

(Gazzetta dello Sport)