ultimora

Gattuso: “Non mi dimetto. Vorrei vedere se all’Inter mancasse Lukaku. Di Padre Pio…”

Le parole del tecnico al termine di Napoli-Spezia

Gianni Pampinella

Al termine di Napoli-Spezia, quarti di finale di Coppa Italia, Gennaro Gattuso ha commentato la vittoria della sua squadra. Sulle voci di un addio e la fiducia ribadita dalla società, il tecnico ha risposto così: "Io sono un professionista, a me non va data nessuna fiducia. Oggi devo ringraziare i ragazzi per quello che hanno dato. Mi dispiace perché sistematicamente mi viene chiesto di dimettermi e non capisco perché agli altri no. Io non mi dimetto. Io e il mio staff stiamo buttando il sangue dalla mattina alla sera, poi se i risultati non vanno bene alla proprietà io sono dipendente e vengo giudicato. Di Padre Pio ce n'era uno. Mi sembra tutto esagerato. Perché non dite che questa è la quarta semifinale che faccio? Non lo dite? Dite solo cose negative, ma va bene. Da calciatore ho vinto tutto, l'ho vissuto. Da allenatore farò la stesa cosa, vedremo".

"Gli obiettivi sono quelli di entrare tra le prime quattro. Vorrei vedere se all'Inter manca Lukaku o ad altre squadre. Nessuno dice che mi mancano giocatori importanti. Osimhen ha fatto solo 6 partite, Mertens manca dall'Inter. Nulla togliere a chi c'è adesso che sta facendo cose importanti".

(tuttonapoli.net)

 

tutte le notizie di

Potresti esserti perso