Giulini: “Contrario a playoff e playout. Programmiamo ripresa in duplice ottica…”

Giulini: “Contrario a playoff e playout. Programmiamo ripresa in duplice ottica…”

Il primo pensiero del presidente del Cagliari Tommaso Giulini è per la prima vittima in città del coronavirus, due finora i decessi in Sardegna

di Redazione1908

Coronavirus, calcio fermo. Ma sempre con la mente rivolta a una possibile ripresa del campionato. Il primo pensiero del presidente del Cagliari Tommaso Giulini è per la prima vittima in città del coronavirus, due finora i decessi in Sardegna.

“Penso con dolore alla famiglia del mio coetaneo e collega imprenditore – dice Giulini all’ANSA – nonché nostro grande tifoso, Carlo, scomparso ieri all’ospedale Santissima Trinità”.

Il calcio aspetta di poter riprendere. Ma quando? In che tempi? “Programmiamo in duplice ottica l’eventuale ripresa dell’attuale campionato ai primi di maggio. E l’inizio della nuova stagione a luglio”, precisa. Tra le tante ipotesi anche quella dei playoff.

“Playoff e playout non possono essere decisi in corsa, i regolamenti si fanno ad inizio torneo e a mio parere non si devono modificare neanche in circostanze super eccezionali come questa. Se sarà possibile la stagione proveremo a concluderla a maggio e a giugno, ma oggi le priorità sono ben altre”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy