Atalanta, Gomez: “Sarà dura riprendere dopo due mesi. Così come giocare con 30 gradi”

Le parole del capitano dell’Atalanta

di Marco Astori, @MarcoAstori_

“Quando riprenderemo a lavorare sul campo, dopo più di due mesi senza nemmeno una partitella, sarà dura”. Alejandro Gomez, capitano dell’Atalanta, ha espresso il suo parere in merito alla possibile futura ripresa della stagione del calcio durante un workout in videoconferenza (in diretta sul canale Facebook di Perform, il suo fitness center di Bergamo) con l’ex compagno Andrea Petagna e l’ex preparatore atletico nerazzurro (ora al Frosinone) Francesco Vaccariello. “Se si torna a giocare, sarà difficile anche allenarsi in estate, con 30 gradi, perché non ci siamo abituati“, ha proseguito il ‘Papu’. Tra piegamenti e slalom palla al piede coi cinesini nella palestra di casa, Gomez ha parlato del menage quotidiano durante la quarantena: “Non si sa nemmeno cosa mangiare a cena, anche se un calciatore sa che deve regolarsi. Essendo sempre chiusi viene la tentazione di aprire il frigo ogni dieci minuti”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy