Inter, Guarneri ricorda Peirò: “Indimenticabile il gol al Liverpool: spuntò dietro il portiere e…”

Inter, Guarneri ricorda Peirò: “Indimenticabile il gol al Liverpool: spuntò dietro il portiere e…”

Le parole dell’ex perno della Grande Inter

di Matteo Pifferi, @Pifferii

Intervenuto ai microfoni di TMW, Aristide Guarneri, ex perno della Grande Inter, ha commentato così la scomparsa di Joaquin Peirò, venuto mancare oggi all’età di 84 anni:

“A quell’epoca in campionato potevano giocare tre stranieri nelle Coppe e due in campionato. Quindi alla domenica giocavano soprattutto Jair e Suarez mentre lui scendeva in campo spesso in Coppa. Come calciatore lo ricordo per il suo scatto che bruciava l’erba. Era molto forte tecnicamente, sempre pericoloso in area e un contropiedista favoloso”.

ANEDDOTO – “Senza dubbio quello legato alla Coppa Campioni. In semifinale contro il Liverpool perdemmo in Inghilterra 3-1. Per passare dovevamo vincere 3-0 al ritorno e Peirò realizzò un gol che è passato alla storia. Mentre il portiere inglese faceva battere il pallone per terra prima di calciarlo, lui spuntò da dietro, mise il piede, rubò il pallone e fece gol. Ci furono delle proteste ma il gol fu convalidato perchè non aveva commesso nessun fallo. E vincemmo 3-0 grazie alle altre reti di Corso e Facchetti. Davvero forte, poi era un ragazzo anche di compagnia”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy