FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

ultimora

Inter, Dzeko torna a Roma: “Ma sugli spalti non verrà organizzato nulla”

Getty Images

Non ci sarà nulla di organizzato sugli spalti dello stadio della capitale. Sarà l’umore dei tifosi a dire se prevarranno applausi o fischi

Marco Astori

Una gara speciale. Questo rappresenta per Edin Dzeko Roma-Inter di questa sera: il centravanti bosniaco torna infatti in quella che è stata casa sua per quattro anni. Ma, come riporta Tuttosport, non è stato sempre amore con l'ambiente giallorosso: "In questo idillio di primati e affetto c’è sempre stato un filo sottile sul punto di spezzarsi a ogni sessione di mercato esattamente da metà del percorso in poi. Da gennaio 2018 Dzeko ha vissuto con la valigia in mano a ogni gong iniziale delle contrattazioni. Prima il Chelsea, poi l’Inter, seguita dalla Juventus, infine ancora l’Inter per la partenza più annunciata, che però sembrava non arrivare mai. In un curioso intreccio nel quale è stato Antonio Conte a chiederlo per il suo Chelsea nel 2018, ma alla fine Dzeko ha lasciato la Roma per andare all’Inter proprio dopo l’addio dell’allenatore salentino.

Questa altalena di mercato non ha condizionato troppo il rapporto tra l’attaccante e la Roma. Ogni volta il bosniaco riusciva a riguadagnare la fiducia del pubblico perché tutto poggiava sulle sue spalle in attacco. Nemmeno la cessione dell’ultima estate all’Inter ha cambiato del tutto questo scenario. Infatti, oggi all’Olimpico, ci saranno anche applausi del pubblico di casa per l’ex centravanti. Le manifestazioni di affetto saranno miscelate ai fischi di chi invece non ha digerito la decisione di andare via, a maggior ragione con una vendita nemmeno troppo remunerativa per le casse del club giallorosso. E nonostante la volontà di Mourinho di trattenere con Edin a Trigoria. Ma non ci sarà nulla di organizzato sugli spalti dello stadio della capitale. Sarà l’umore dei tifosi a dire se prevarranno applausi o fischi".

tutte le notizie di