Inter, via a tutti i rientri: Eriksen e Young già a Milano. Ad Appiano si è provveduto a…

Inter, via a tutti i rientri dei giocatori all’estero

di Marco Macca, @macca_marco

L’orizzonte per la ripresa degli allenamenti è fissato per il 4 maggio, anche alla luce delle notizie incoraggianti dalla curva dei contagi in Italia. Dunque, anche il calcio si prepara lentamente a ripartire quando l’emergenza coronavirus sarà definitivamente passata. E anche lInter ha dato il via al contro esodo dall’estero. Come riportato dalla Gazzetta dello Sport, infatti, presto tutti i nerazzurri volati in patria torneranno a Milano, osservando la quarantena obbligatoria e rendersi così disponibili al rientro:

Per tutti, al rientro in Italia, scatterà una quarantena obbligatoria di 14 giorni. Il club nerazzurro aveva già fatto capire ai sette stranieri rientrati in patria che dopo due settimane sarebbero dovuti tornare a Milano. E infatti in questi giorni stanno tornando in città Lukaku e compagni. I primi a rientrare ieri sono stati Eriksen e Young. Entro venerdì arriveranno Lukaku, Moses, Handanovic e Brozovic, qualche giorno in più ci vorrà per Godin, volato in Uruguay. Continueranno ad allenarsi a casa. Pronti a riabbracciare Appiano Gentile, che ha seguito, da inizio febbraio, tutte le procedure non solo di sanificazione, ma anche di sterilizzazione dei vari locali“.

(Fonte: la Gazzetta dello Sport)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy