FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

ultimora

Inter, finita come peggio non poteva: “Un ritornello ora si sente troppo spesso”

Getty Images

L'analisi del Corriere dello Sport sul pareggio per 1-1 di ieri nel derby d'Italia: "Un ritornello si sente troppo spesso"

Alessandro Cosattini

L’Inter passa in vantaggio e gestisce la gara, ma poi viene ripresa nel finale per un rigore che fa e farà discutere. Decisivo il Var, visto che l’arbitro Mariani inizialmente non aveva considerato falloso il contatto tra Dumfries e Alex Sandro. Ecco l’analisi del Corriere dello Sport sul momento dei nerazzurri di Simone Inzaghi:

 Getty Images

Dall’illusione alla delusione. Per l’Inter è finita come peggio non poteva. Aveva accarezzato a lungo il successo sulla Juventus, mettendo in mostra solidità ed equilibrio, seppure a discapito della pericolosità offensiva. Ma, in qualche modo, il vantaggio lo giustificava. Al tramonto del match, però, ecco l’inutile intervento di Dumfries su Alex Sandro che il Var consiglia a Mariani di rivedere. L’arbitro assegna il rigore, Inzaghi si infuria, scagliando in campo una pettorina, e viene cacciato. Dybala pareggia e addio 3 punti. Il distacco alla vetta resta invariato, ma ora lassù sono in due, Napoli e Milan, entrambe a +7. Ovvio che l’amarezza arrivi anche negli spogliatoi. Comincia ad essere un ritornello che si sente troppo spesso in casa nerazzurra. Se capita troppe volte di portare a casa ciò che ti saresti meritato sul campo, allora qualche responsabilità ci deve essere. Chiaro, però, che vedere sfumare una vittoria per un episodio del genere sia duro da digerire”, si legge.

tutte le notizie di