Inter, sprazzi di Lautaro: condizione però ancora lontana. GdS: “Tra Lukaku e Dzeko, il Toro…”

Inter, sprazzi di Lautaro: condizione però ancora lontana. GdS: “Tra Lukaku e Dzeko, il Toro…”

La Rosea analizza la prova di Lautaro

di Matteo Pifferi, @Pifferii

“Il ritorno è stato complicato, come era lecito attendersi. Però la sua presenza lì in attacco ha dato una nuova forma alla fase offensiva dell’Inter e Antonio Conte per la prima volta dall’inizio della sua avventura in nerazzurro ha avuto una punta titolare”. Apre così l’articolo de La Gazzetta dello Sport in merito alla prova di Lautaro Martinez contro il Valencia: l’argentino, tornato in campo dopo le vacanze post-Copa America, ha dimostrato di essere in ritardo di condizione rispetto ai compagni ma non si è risparmiato e si è reso pericoloso dalle parti di Cillessen con un bel tiro da fuori area.

LAUTARO-INTER, L’ANALISI – L’arrivo ufficiale di Lukaku e quello possibile di Edin Dzeko, sulla carta, rischia di ridurre lo spazio al Toro che però è quello con le caratteristiche che più si avvicinano ad una seconda punta nella testa di Antonio Conte. Lo scorso anno, con Spalletti, Lautaro ha giocato anche da trequartista alle spalle di Icardi, non convincendo del tutto. Nel nuovo modulo di Conte, Martinez “può essere la spalla di Dzeko così come quella di Lukaku, ma anche entrare in corsa e spaccare la partita, come accaduto più volte nella passata stagione”, chiosa la Rosea.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy