ultimora

Inter-Benevento, Inzaghi: “Ci sarà da soffrire. Conte compagno di stanza? Dopo un po’ ho…”

Le parole del tecnico alla vigilia di Inter-Benevento

Gianni Pampinella

Alla vigilia di Inter-Benevento, Pippo Inzaghi ha parlato ai microfoni di Sky Sport per presentare la gara. Queste le dichiarazioni del tecnico: "Noi dobbiamo pensare di andare a fare una grande partita di squadra, cercare di essere al 120% e sperare che loro non siano tutti al 100% perché a quel punto ci sarebbe poca speranza. Noi dobbiamo crederci, andiamo per fare una grande partita, dobbiamo andare con quell'aria un po' spavalda di potercela giocare e sapere che ci sarà da soffrire tantissimo".

"Lukaku con Ibrahimovic e Immobile è uno  di quei giocatori del campionato italiano che spostano gli equilibri. Com'era Conte come compagno di stanza? Lui era tranquillo, ero io il rompiscatole, infatti dopo un po' ho deciso di dormire da solo perché prima delle partite ero insopportabile, probabilmente lui faceva fatica a sopportarmi. Ho mantenuto un bellissimo rapporto, è un amico vero,  un grandissimo allenatore. Mi dispiacerà non trovarlo in panchina domani per la sua squalifica".

(Sky Sport)

tutte le notizie di

Potresti esserti perso