Inzaghi: “Inter forte, ma meritato di vincere. Scudetto? Teniamo un ritmo incredibile”

Inzaghi: “Inter forte, ma meritato di vincere. Scudetto? Teniamo un ritmo incredibile”

Le parole del tecnico biancoceleste

di Marco Astori, @MarcoAstori_

Simone Inzaghi, tecnico della Lazio, ha parlato a Sky Sport dopo la vittoria contro l’Inter: “Sapevo che Lazzari e Correa sarebbero stati ottimi cambi: sono entrati benissimo. Abbiamo fatto un’ottima partita contro una squadra forte che ne aveva persa solo una. Scudetto? Stiamo tenendo un grandissimo ritmo e meritato di vincere: nel primo tempo eravamo talmente convinti di vincere che abbiamo preso ripartenze da evitare contro un’Inter forte. Ho detto ai ragazzi di avere più lucidità. Cominciano a diventare partite pesanti, i ragazzi erano stasera un po’ contratti: gli ho detto di stare sereni che sarebbe andata bene. Parliamo spesso, sappiamo il nostro percorso e cosa abbiamo seminato: siamo lì e dobbiamo rimanerci. Ogni domenica ci sono insidie. Lukaku e Lautaro hanno creato problemi a tutti, i ragazzi sono stati bravissimi, avevamo preparato preventive su tutti e due: siamo stati bravissimi, oggi loro due hanno fatto meno di altre volte. Caicedo-Correa? Io guardo gli allenamenti: Correa sta tornando molto bene, stasera era la partita di Caicedo. Correa è un top player che era imprendibile fino all’infortunio: sta tornando al meglio. Milinkovic? Su di lui le aspettative si sono alzate tanto, gli chiedo tanta quantità: non ha mai posto problema, lavora per la squadra. Ha fatto tante ottime partite, è un giocatore importantissimo. Leiva? E’ un giocatore incredibile, ma a noi mancava il capitano Lulic. Bisogna parlare del gruppo che ha avuto qualche problema, ma alla fine riesce sempre ad essere equilibrato. Probabilmente i giocatori mi vogliono bene, sono quattro anni che facciamo grandi cose: c’è un bellissimo rapporto. Sono anni di emozioni incredibili”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy