Julio Cesar: “C’erano dei giocatori che mi segnavano sempre. Totti? Mi rompeva un po’ le palle”

L’ex portiere dell’Inter ha scherzato ricordando quei giocatori che ogni volta che lo affrontavano riuscivano a fargli gol

di Andrea Della Sala, @dellas8427

L’ex portiere dell’Inter Julio Cesar ha scherzato a Inter Tv ricordando quei giocatori che ogni volta che lo affrontavano riuscivano a fargli gol:

Alcuni giocatori prima di scendere in campo sapevano già che mi avrebbero segnato. Mi beccavano nel tunnel, mi guardavano e me lo dicevano. Mi segnavano sempre Lucarelli, sia al Livorno, Parma e Torino; Elano che ha giocato nel Santos, City, Shakhtar. Deivid del Fenerbahce. Questi mi segnavano sempre, indipendentemente dalla competizione. E Totti era uno che mi rompeva un po’ le palle”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy