FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

ultimora

Juventus-Inter, moviola Cds: “Mariani da 7, no rigore. Ma manca giallo a Conte”

Getty Images

L'analisi degli episodi arbitrali della semifinale di Coppa Italia di ritorno di ieri sera da parte del quotidiano

Marco Astori

Tra le pagine della sua edizione odierna, il Corriere dello Sport, come di consueto, ha analizzato gli episodi arbitrali più rilevanti della gara di Coppa Italia di ieri tra Juventus e Inter. E' 7 il voto dato dal quotidiano all'arbitro Mariani: "Maurizio Mariani si conferma come uno dei migliori (anche) di questa stagione: ha la forza della serenità, non era facile capire che il contatto Lautaro-Bernardeschi era - se qualcosa doveva essere - al massimo fallo del nerazzurro, ma da diverso tempo vede anche l’impossibile. Chiude con 32 falli fischiati (erano 12 nel primo tempo) e quattro ammoniti.

Getty Images

Gli episodi

Subito un episodio che avrebbe potuto cambiare la partita: Lautaro in area raccoglie la respinta di Demiral su un pallone messo in mezzo da Hakimi, sta per tirare e dopo un contatto basso con Bernardeschi va giù. Live sembra rigore, Mariani con sicurezza fa segno di no ed ha ragione lui: è Lautaro che, nel tentativo di calciare il pallone, colpisce lo scarpino destro di Bernardeschi che ha già messo il piede a terra ed è fermo. Bravissimo l’internazionale di Aprilia, nel caso c’è però un errore: la sceneggiata di Conte in panchina meritava (almeno) il giallo, lo ha contenuto (a fatica) Chiffi. Detto del mancato provvedimento disciplinare all’allenatore dell’Inter, sono tutti giusti i cartellini gialli comminati: Darmian (in scivolata su Ronaldo, piede basso), Alex Sandro (fuori dall’area di rigore su Hakimi), Perisic (proteste) e Brozovic (in ritardo su Bentancur)".

tutte le notizie di

Potresti esserti perso