TS – Inter, l’ossessione Kanté può diventare realtà grazie a due cessioni: una è vicina

A riportarlo è Tuttosport

di Matteo Pifferi, @Pifferii

“Un’ossessione chiamata Kanté. Come un’estate fa per Romelu Lukaku, Antonio Conte è convinto che strappare il francese al Chelsea possa essere il trampolino per innalzare definitivamente ad altezza scudetto la sua Inter”. Apre così l’articolo di Tuttosport in merito all’inseguimento dell’Inter nei confronti di N’Golo Kanté, centrocampista francese del Chelsea che, a differenza del belga, non si è mai esposto in maniera netta, cosa che porta a considerarla una mission impossible per l’Inter.

PUZZLE – Mission impossible ma l’Inter e Conte ci credono ed iniziano a vedersi i primi pezzi del puzzle. Ivan Perisic si è tolto dal mercato e ciò porta ad escludere che l’Inter possa investire per prendere un esterno, considerando che ci sono vari elementi che possono agire sulla corsia di sinistra oltre al croato. E dalla Francia parlano di un interesse del PSG per Brozovic e Nainggolan, quest’ultimo nel mirino anche del Cagliari: qualora uscissero entrambi, l’Inter avrebbe la forza per tentare l’affondo per Kanté. Soprattutto per il Ninja, l’affare con i sardi sembra ben impostato: i nerazzurri puntano ad una formula che appaia come cessione mascherata – titolo definitivo o prestito con obbligo di riscatto – considerando che, a bilancio, Nainggolan vale 7,5 mln di euro. “Qualora il Cagliari accettasse un prestito molto oneroso, potrebbe farsi strada l’ipotesi “leasing” che ha mandato rapidamente a dama l’affare Morata tra Juve e Atletico Madrid. Mentre sarebbe intenzione del Cagliari proporre a Nainggolan di spalmare quanto percepisce all’Inter (4.5 milioni) nelle prossime 4 stagioni”, la chiosa di Tuttosport.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy