Inter, Lautaro annusa la Champions. Il Toro scalpita, dopo un anno è finalmente titolare

Inter, Lautaro annusa la Champions. Il Toro scalpita, dopo un anno è finalmente titolare

Nell’attacco dell’Inter di questa sera di fianco a Lukaku dovrebbe esserci Lautaro Martinez

di Andrea Della Sala, @dellas8427
Debutto in Champions per l’Inter contro lo Slavia Praga e al fianco di Lukaku dovrebbe esserci Lautaro Martinez. Il Toro partirà titolare in Europa per la prima volta, dopo un anno sembrano essere cambiate parecchie cose.
“Un anno fa di questi tempi (era il 18 settembre) Lautaro Martinez, causa infortunio al polpaccio, assistette alla rimonta della “garra charrua” sul Tottenham da spettatore. Stasera, come prova la scelta da parte dell’Inter di collocare il suo faccione nei manifesti della partita, sarà il protagonista più atteso. In 365 giorni è passata un’era geologica. La sua prima Champions è liofilizzata in 53 minuti passati in campo: panchina a Eindhoven, mezz’ora finale al Camp Nou al posto di Borja Valero, ultimi cinque minuti per Brozovic nel match di ritorno con i blaugrana, altra panchina con il Tottenham e infine venti minuti abbondanti nel disperato tentativo di segnare il gol qualificazione al Psv. Sei partite di cui rimangono due ricordi: il “Cagon” (fifone, in argentino) postato su twitter di papà Mario nei confronti di Luciano Spalletti “reo” di non aver mandato in campo il figliolo a Wembley e il gol sbagliato di testa da Lautaro con gli olandesi proprio sui titoli di coda di Champions”, spiega Tuttosport.
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy