Cds – Inter, Lautaro scoppia di salute. E ora restituisca il suo tasso di incisività

Cds – Inter, Lautaro scoppia di salute. E ora restituisca il suo tasso di incisività

Le condizioni dell’argentino, a secco da troppo tempo

di Marco Astori, @MarcoAstori_
L’Inter è impaziente di ritrovare il vero Lautaro Martinez. Le voci di mercato non si placano, ma il presente è adesso. Il Toro è a secco da troppo tempo e Antonio Conte, come sottolinea il Corriere dello Sport, aspetta i suoi gol: “Leco delle voci da Barcellona non si è ancora spento, e nemmeno il digiuno di gol va sottovalutato. Lautaro Martinez è atteso da una primavera di rincorsa. Non dovesse segnare nemmeno a Napoli, sarebbero quaranta giorni consecutivi senza esultanza. Non fa per lui, un’astinenza del genere. Anche perché aveva cominciato in maniera debordante il 2020. Deve ritrovare smalto e cattiveria, il bomber interista. Anche perchè sente il fiato sul collo di Sanchez.

Se è per questo, Lautaro scoppia di salute. Quello che ha saltato, in stagione, è stato solo conseguenza di squalifiche. Il Toro ha visto rosso, inteso come riflesso della sfuriata nel finale di Inter-Cagliari con pesante sanzione al seguito. A febbraio ha perso tre partite, per lo stesso motivo. Attorcigliandosi un po’ su sé stesso, quelle volte che invece è sceso in campo. Due turni di stop in campionato, con annesso un derby visto dalla tribuna, e il giallo preso nell’andata dei sedicesimi di Europa League – si è ripulito la fedina in Europa – col Ludogorets, da diffidato. Il vero Lautaro è da ritrovare, dopo il gol agli isolani c’è solo l’immagine sbiadita di un vero killer sotto porta. Restituire all’Inter il suo tasso di incisività è basilare, andando verso il frullatore dell’ultima fase di stagione”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy