Il cugino di Messi: “Leo deve trovare il club dove è felice. È un diritto. Al City…”

Hanno intervistato un parente stretto dell’argentino che ha espresso un suo parere sull’addio al Barcellona

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano

Tutti pazzi per Messi. E a tutti chiedono un parere su di lui, sul suo addio al Barcellona, sulla prossima meta. Il 2020 è stato un anno stranissimo e il fax dell’argentino nel quale annuncia l’addio è la ciliegina sulla torta. Radio Continental, ha intervistato il cugino dell’attaccante, Maxi Bianciucchi.

E pure lui ha detto la sua sulla scelta del parente: «Leo deve trovare il posto dove è felice. Se parte è perché non è felice e vuole cercare nuove direzioni. È un suo diritto. Da quello che ho letto, ha un contratto fino al prossimo anno. Se lo analizziamo, sarebbe positivo se partisse oggi, perché il club avrebbe i soldi come indennizzo e lui non sarebbe libero a parametro zero. Devono prestare attenzione alle offerte. Sinceramente pensavo non avrebbe mai lasciato il Barça. Dove mi piacerebbe vederlo? Lo vorrei vedere in una squadra che gioca bene. Di tutte quelle che giocano bene al City si adatterebbe bene. O al City o al PSG, ma aspettiamo e io gli auguro di essere felice qualsiasi club scelga».

(Fonte: sport.es)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy