Mourinho non guida in Inghilterra, ma che parco auto. Dopo il Triplete con l’Inter…

Il Sun ha parlato di tutte le macchine dell’allenatore portoghese

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano

Non guida in Inghilterra, non gli piace, tanto poi ha un autista che lo accompagno ovunque voglia. José Mourinho ha un parco macchine importante, ma ha spiegato: «Non mi piace perché devo essere molto concentrato a guidare dall’altra parte della strada. Mi piace guidare in Portogallo. Mi dà fastidio guidare e non divertirmi. Adesso ho un autista, quindi posso usare il telefono o guardare un film», ha spiegato. Il suo autista quindi può guidare la sua Jaguar (ha anche fatto da uomo immagine per il noto marchio) e la Bentley. O magari anche la Ferrari, regalo del suo ex presidente, il proprietario del Chelsea Abramovich.

Foto dal sito ufficiale della Jaguar

L’AUTO PERFETTA PER LA VITTORIA PERFETTA – Dopo il Triplete dell’Inter – ha raccontato il tecnico – aveva comprato invece una Aston Martin Rapide. «Ho vinto tutte le competizioni con l’Inter. Abbiamo fatto il famoso triplete – campionato, coppa e Champions League. Allo stesso tempo ho vinto il primo pallone d’oro Fifa come miglior allenatore. Quindi, il 2010 è stata la stagione perfetta ho comprato l’auto perfetta. Quando l’ho comprata ho detto a mio figlio e a mia figlia: ‘Non è in vendita, devi tenerlo per sempre’». E pensare che anche lui era partito con una Renault 5 che il suo papà gli aveva regalato appena compiuti i 18 anni. (CLICCA QUI PER VEDERE LE FOTO DELLE MACCHINE). 

(Fonte: The Sun)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy