FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

ultimora

Nela: “Roma? Mourinho dice una cosa, Pinto un’altra. Contro l’Inter permetteva…”

Getty Images

Intervistato dalla Gazzetta dello Sport, l'ex giocatore analizza il momento negativo che sta attraversando la Roma

Gianni Pampinella

Intervistato dalla Gazzetta dello Sport, Sebino Nela analizza il momento negativo che sta attraversando la Roma. I giallorossi guidati da Mourinho sono reduci dalla pesante sconfitta contro l'Inter in campionato: "La rosa del Napoli è più lunga e l’arrivo di Anguissa ha fatto la differenza, ma era tanto tempo che non vedevo uno schieramento così difensivo come quello di Mou, che permetteva a Bastoni di fare addirittura il regista. Poi è anche una questione di spirito. Sarebbe bello vedere una squadra che dà battaglia in tutte le partite. Secondo me contro l’Inter i giocatori della Roma non hanno capito le intenzioni e gli schemi, perché contro Juventus – peraltro dimessa –, Napoli e Milan avevano fatto una figura migliore".

 Getty Images

La Roma, però, per il momento è impegnata su tre fronti, anche se il primo obiettivo resta la zona Champions. È possibile farcela?

"Al momento mi sembra molto difficile. Chi è davanti mi sembra più attrezzato. Dipenderà anche dal mercato che si farà a gennaio. Sento parlare di un terzino da rincalzo e un centrocampista. Il primo non credo che farebbe la differenza, il secondo dipende: di che livello sarà? Un giocatore solo a mio parere non risolve. E poi Mourinho dice una cosa, Pinto ne dice un’altra, i Friedkin stanno sempre zitti. Io non so se l’allenatore portoghese sapeva che tipo di acquisti sarebbero stati fatti, a meno che davvero questo progetto triennale non preveda una stagione di transizione per poi pensare davvero alla zona Champions dal prossimo anno. Occhio, però. Non credo che la Juventus sarà ridotta come quest’anno, e poi c’è anche la Fiorentina di Italiano che sta proprio crescendo bene".

(Gazzetta dello Sport)

tutte le notizie di