Inter, Lautaro come… Icardi. E Conte raggiunge numeri vecchi di 70 anni

I numeri della vittoria nerazzurra

di Marco Macca, @macca_marco

Un punteggio tennistico, per iniziare al meglio il 2021. L’Inter batte 6-2 il Crotone e mette a referto l’ottava vittoria consecutiva in campionato. Lo fa con la tripletta di Lautaro Martinez, la prima in nerazzurro (l’ultimo a riuscirci Icardi) e i 40 gol in 15 partite, come non accadeva da 70 anni:

L’ultimo a riuscirci, nel marzo 2017, era stato un altro interista, Icardi, di cui adesso nessuno avverte più nostalgia. L’Inter è prima e con il miglior attacco: 40 gol in 15 partite, oltre due e mezzo ogni novanta minuti (2,66 per la precisione) come non succedeva da 70 anni. Il potenziale offensivo è l’arma migliore dei contiani nella lotta per lo scudetto. Anche se la striscia vincente è arrivata quando l’allenatore ha tolto il trequartista e riequilibrato la squadra“, scrive il CorSera.

(Fonte: Corriere della Sera)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy