Inter, Handanovic non recupera: c’è Padelli. CdS: “Eriksen o Sanchez? Ieri un’altra novità”

Inter, Handanovic non recupera: c’è Padelli. CdS: “Eriksen o Sanchez? Ieri un’altra novità”

Le ultime sulle possibili scelte di Conte in vista del derby

di Matteo Pifferi, @Pifferii

Secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport, a difendere la porta dell’Inter nel derby contro il Milan sarà Daniele Padelli. “Nemmeno ieri Handanovic ha concretamente testato la tenuta del mignolo della mano sinistra. Del resto, giocare con una frattura composta sarebbe rischioso, al di là della volontà del diretto interessato, che comunque dovrebbe accomodarsi in panchina. Da capire se possa cambiare qualcosa per il match di Coppa Italia con il Napoli di mercoledì, ma è comunque complicato”, spiega il quotidiano romano che, di fatto, esclude la possibilità di un recupero per il portiere sloveno.

ERIKSEN – L’allenamento di ieri, però, non ha risolto i dubbi di formazione per l’Inter: venerdì Conte ha provato Eriksen dietro a Lukaku mentre ieri è stato Sanchez ad affiancare il belga. “Con un’ulteriore novità: Godin, invece di D’Ambrosio, nel pacchetto arretrato. Di solito, il tecnico leccese punta sull’ultima soluzione testata. Ma il derby è una gara particolare, quindi i due ballottaggi restano aperti. Mentre dovrebbe essere risolto, a favore di Candreva, quello per la fascia destra. Toccherà all’ex-Lazio “lavorare” su Theo Hernandez. Mentre Moses sarà eventualmente una carta da giocare nella ripresa. Vale lo stesso discorso, evidentemente, per chi partirà dalla panchina tra Eriksen e Sanchez, che, schierati insieme, potrebbero dare problemi di gamba. Non hanno ancora l’intensità richiesta da Conte: facile quindi che, nel secondo tempo, ci sia una staffetta proprio tra i due. Nemmeno contro l’Udinese erano in campo assieme, ma il cileno, nella ripresa, aveva preso il posto di Esposito, che stando alle ultime non sarebbe in perfette condizioni”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy