Inter, non prevista la ‘bolla’: allenamenti individuali e un solo spostamento. Al ritorno…

Il club nerazzurro studia le misure da adottare per cautelarsi dopo aver riscontrato i due casi di positività al Coronavirus

di Alessandro De Felice, @aledefelice24

Le positività di Skriniar e Bastoni hanno creato apprensione in casa Inter per gli otto calciatori rimasti a Milano e che ieri non hanno ripreso gli allenamenti.

Handanovic, Radu, Padelli, Gagliardini, Nainggolan, Young, Ranocchia e Darmian hanno effettuato nella giornata di mercoledì un altro giro di tamponi. “Al momento l’Inter non ha previsto ‘la bolla’ al Suning Center per isolare il gruppo squadra, nonostante i recenti lavori di ristrutturazione permetterebbero ai giocatori di rimanere per lungo tempo alla Pinetina” scrive La Gazzetta dello Sport.

Al momento si va avanti con allenamenti individuali per tutti e l’unico spostamento possibile nei prossimi giorni sarà tra casa e il Centro Sportivo Suning di Appiano Gentile. Poi, al rientro di tutti i nazionali, l’Inter farà nuove valutazioni e deciderà se proseguire con queste modalità o optare per altre soluzioni

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy