Ravezzani: “Si conferma una mia vecchia tesi sull’Inter. Scudetto? Si rischia di…”

Ravezzani: “Si conferma una mia vecchia tesi sull’Inter. Scudetto? Si rischia di…”

Il direttore di TL sulla sconfitta dei nerazzurri all’Olimpico

di Redazione1908

Fabio Ravezzani ha provato ad analizzare la sconfitta dell’Inter contro la Lazio e a riflettere sugli obiettivi che l’Inter deve darsi. Senza la fretta che rischia di essere cattiva consigliera: “Si conferma una mia vecchia tesi: nell’Inter la differenza la fa la coppia d’attacco. Se Lautaro-Lukaku stentano, la squadra non ha grandi alternative. Per questo occorre inserire al più presto Eriksen. Male Skriniar, Padelli conferma i suoi limiti. Sempre per citarmi addosso: l’Inter non deve aver fretta di vincere, o rischia di compromettere un processo di crescita molto più importante della volata affannosa per lo scudetto di quest’anno. Senza creare pericolose attese per il tutto e subito si può arrivare più lontano”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy