FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

ultimora

Sconcerti: “Inter, il problema della società è ampio ma nascosto bene. Vincere ha…”

Sconcerti: “Inter, il problema della società è ampio ma nascosto bene. Vincere ha…”

Dalle colonne del Corriere della Sera, il giornalista si sofferma anche sulle difficoltà societarie del club nerazzurro

Gianni Pampinella

Dalle colonne del Corriere della Sera, Mario Sconcerti parla di Lazio-Inter. Il giornalista si sofferma anche sulle difficoltà societarie del club nerazzurro. "Tra qualche pareggio di troppo e molte rimonte, è diventata una partita molto importante anche per l’Inter. Non può permettersi di perdere altri punti dal Napoli, verrebbe colpita un’intera prospettiva di stagione. L’Inter naviga sull’esclusiva stabilità dei risultati. Se mancassero quelli, tornerebbe d’attualità il problema della società, che è molto ampio ma nascosto bene dalle informazioni. L’Inter è sola, non ha più introiti dalla proprietà, deve gestirsi con quello che incassa. Ma spende molto più di quello. L’ultimo bilancio di gestione ha prodotto un rosso di 245 milioni. Questo vuol dire chele cessioni di Lukaku ed Hakimi hanno coperto appena i due terzi del deficit di un anno, lasciando inalterati i debiti. Vincere per l’Inter ha un valore doppio".

 Getty Images

"I suoi due attaccanti, Dzeko e Lautaro sono la migliore coppia della serie A, 11 reti in due in sette partite. Non dà segnali Calhanoglu, in difficoltà anche con la nazionale turca. Appare e scompare Correa a cui viene data poca continuità. C’è in più un falso problema, la difesa prende sempre gol. Ma mi sembra un problema destinato a passare con l’irrobustirsi del centrocampo e la preferenza a Darmian su Dumfries, più ala che terzino. Non sapremo fino all’ultimo se faranno in tempo a rendersi disponibili Lautaro e Correa. In quel caso potrebbe entrare Gagliardini spostando Calhanoglu alle spalle di Dzeko. Vincesse l’Inter sarebbe un messaggio forte per il campionato. Il mio pronostico è 2 1, cioè dovrebbe esserci un vincente. Il pareggio naturalmente è possibile, ma non sarebbe un risultato cercato. Servirebbe poco a tutte e due le squadre".

(Corriere della Sera)

tutte le notizie di