Italia, Sconcerti: “Barella, gioco di prima e sfacciataggine. È il più internazionale”

Elogi per il centrocampista nerazzurro anche da parte dell’editorialista del Corriere della Sera

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano

Per i tifosi dell’Inter mica è una sorpresa. Nicolò Barella si è preso il cuore e la testa dei sostenitori nerazzurri a suon di prestazioni coraggiose e forti. C’è chi ci vede dentro il passo di chi con la maglia interista ha fatto la storia. E allora la speranza è che uno come lui resti, che le radici messe a Milano resistano nel tempo, alle tempeste, e che si meritino un giorno gioie importanti.

Nel suo editoriale sul Corriere della Sera dedicato all’Italia, Mario Sconcerti ha parlato anche del centrocampista sardo. E sulla sua prestazione sul suo modo di giocare ha scritto: “Fa molte cose Barella che allarga sempre più lo spazio della sua zona di competenza. Con il suo gioco di prima, il suo senso delle posizioni e la sua sfacciataggine nei passaggi difficili, è diventato nettamente il più internazionale dei giocatori in campo”.

(Fonte: Corriere della Sera)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy