Sconcerti: “Rugani positivo, i calciatori avevano ragione. Champions? La Uefa sperava di…”

Sconcerti: “Rugani positivo, i calciatori avevano ragione. Champions? La Uefa sperava di…”

Il giornalista ha commentato le ultime notizie relativa al Coronavirus e le prossime scelte che dovrà fare la Uefa in campo europeo

di Andrea Della Sala, @dellas8427
Sconcerti in esclusiva a Fcinter1908

È di ieri sera la notizia di Daniele Rugani positivo al Coronavirus. Juve e Inter sono in isolamento e ora la Uefa dovrà prendere una decisione anche per le competizioni europee. Degli ultimi avvenimenti ha parlato il giornalista Mario Sconcerti a Calciomercato.com:

“Rugani contagiato dà ragione alla paura dei calciatori, già prima dell’ultima domenica molti volevano fermarsi. Abbiamo discusso sul calendario, sulle partite con e senza pubblico, senza considerare i giocatori. Purtroppo restano quelli che rischiano di più: giocano, si abbracciano, vivono insieme in pullman sui treni e negli spogliatoi. Il virus si attacca col contatto e il sudore, i due capisaldi del calcio. Chiuderà anche la Champions, la Uefa sperava di chiudere gli ottavi per tenersi un pacchetto di 8 finaliste gestibile nella prima settimana libera dal virus, ma ancora una volta il grande calcio deve arrendersi ai fatti della vita”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy