Chiellini: “Scudetto: perché tutti danno per morta l’Inter? Conoscendo Conte e i giocatori…”

Chiellini: “Scudetto: perché tutti danno per morta l’Inter? Conoscendo Conte e i giocatori…”

Le parole di Chiellini su Conte e l’Inter

di Matteo Pifferi, @Pifferii

Nel corso di un’ampia intervista al Corriere dello Sport, Giorgio Chiellini ha parlato della corsa Scudetto, non escludendo l’Inter dal novero delle pretendenti:

«Perché tutti danno l’Inter per morta? Conoscendo l’allenatore e i giocatori non la trascurerei, in un mini campionato matto 9 punti sono niente. E se batte la Samp in casa i punti scendono a sei. Certo, la Lazio sta facendo un percorso bellissimo. Ha acquisito la concretezza e l’equilibrio difensivo che le mancavano, davanti ha sempre fatto paura, attacca benissimo, ricordo un 6-1 alla Samp. Alberto, Milinkovic e Ciro sono poesia. Si godano questo momento, ma non in eterno».

CONTE – «Per Conte si è trattato di un inizio da zero, siamo partiti da una base molto bassa e probabilmente abbiamo costruito le fondamenta della casa. Antonio è una persona che, come ho anche scritto, ti fa entrare in un’altra connessione: ti dà tanto e pretende tanto. A volte ti esaspera, ma con lui fino alla morte. Secondo me ha creato proprio quella compattezza che è stata una base importante per la Juventus. Max è un esteta».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy