VIDEO / Coronavirus, Klopp sbotta ancora con un giornalista in conferenza stampa

Il tecnico del Liverpool risponde a tono alla domanda di un giornalista sul Coronavirus in conferenza stampa

In conferenza stampa alla vigilia della sfida del ritorno degli ottavi di Champions con l’Atletico Madrid, il tecnico del Liverpool Klopp risponde ancora una volta in modo seccato a una domanda sul Coronavirus:

Ha paura che i giocatori possano infettarsi?
“Sei di Madrid? Vivi a Madrid. Sei preoccupato? Nella tua città hanno chiuso… È solo una partita di calcio. Noi non siamo tutta la società, ne siamo una parte e dovremmo tutti essere preoccupati allo stesso modo. E questa è esattamente una di quelle cose che proprio non mi vanno a genio. Tu stai qui seduto e mi fai questa domanda dopo aver preso un volo da Madrid. È un problema comune a tutti noi. E non possiamo risolverlo col calcio. Noi giochiamo a calcio facciamo quello che dobbiamo fare. Il tuo lavoro è veicolare le informazioni. E spero che tu lo faccia meglio di come fai domande. È in momenti come questi che mi arrabbio davvero. Quando tu mi fai capire che io ho un problema che tu invece non hai. Abbiamo tutti lo stesso problema. I giocatori al momento sono tutti sani, perché dovremmo preoccuparci? Quando non ci stringiamo le mani stiamo dando un segnale. Non importa che 22 atleti sani si stringano le mani. È un messaggio rivolto alla società e a tutti quanti là fuori”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy