Real Madrid e Barcellona, mossa sul mercato: due big diventano comunitari, Coutinho portoghese

Philippe Coutinho potrebbe iniziare la nuova stagione senza occupare un posto da extracomunitario nell’organigramma del Barcellona

Philippe Coutinho potrebbe iniziare la nuova stagione senza occupare un posto da extracomunitario nell’organigramma del Barcellona. Lo scrive il Mundo Deportivo, spiegando che il fantasista brasiliano ho inoltrato una pratica nel consolato portoghese, scoprendo che il suo profilo soddisfa tutti i requisiti necessari per ricevere la doppia cittadinanza. Coutinho, che due anni fa sposò una donna portoghese, adesso dovrà inviare tutta la pratica alla Lega e alla Federcalcio spagnola, per ottenere la registrazione da comunitario. Nell’attesa di essere riconosciuto anche cittadino portoghese, Coutinho, con un passato anche nell’Inter, può immediatamente ottenere lo status di comunitario.

Anche il Real Madrid si è attivato per avviare una pratica di doppia nazionalità, simile a quella di Coutinho, con uno dei propri brasiliani: il forte mediano Casemiro. Nella scorsa stagione, Coutinho, Paulinho e Yerry Mina hanno occupato i tre posti consentiti dagli extracomunitari al Barcellona. Il brasiliano Arthur ha preso il posto di Paulinho e adesso qualcuno potrà ‘subentrare’ nella lista a Coutinho. Inoltre, se – come sembra – il colombiano Yerry Mina dovesse essere ceduto, ci sarebbe spazio per un altro extracomunitario.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy